Indice articoli

 a

COSA FARE DOPO IL GIUDIZIO DELLA COMMISSIONE?
Gli adempimenti del conducente sono diversi a seconda dei casi:
a) conferma di validità
b) conseguimento
c) riclassificazione
d) revisione

Conferma
Si può circolare con la patente scaduta fino all’arrivo della nuova patente di guida, portando con sè l’attestato di avvenuta conferma di validità rilasciato dalla Commissione.

Conseguimento
Al fine di poter sostenere l’esame di guida l’utente dovrà rivolgersi ad un’agenzia di scuola guida o all’Ufficio provinciale della Motorizzazione Civile con il certificato di idoneità psicofisica alla guida rilasciato dalla Commissione.

Riclassificazione
Per ottenere la nuova patente riclassificata l’utente dovrà rivolgersi all’Ufficio provinciale della Motorizzazione Civile con il certificato di idoneità psicofisica rilasciato dalla Commissione.

Revisione
Revisione disposta dalla Motorizzazione Civile
Il certificato medico di idoneità psicofisica alla guida dovrà essere presentato all’Ufficio provinciale della Motorizzazione Civile per la regolarizzazione della patente.
Revisione disposta dalla prefettura
L’utente dovrà presentare il certificato medico alla Prefettura che ha disposto la revisione e, successivamente, rivolgersi all’Ufficio provinciale della Motorizzazione Civile per la regolarizzazione della patente.

Il certificato medico rilasciato dalla CML ha una validità massima di 90 giorni

Ufficio Motorizzazione Civile di Avellino
Via Salvatore Pescatori, 123 – 83100 Avellino

Prefettura di Avellino
Corso Vittorio Emanuele, 4 – 83100 Avellino

PERMESSO PROVVISORIO DI GUIDA
Il conducente che deve rinnovare la patente di guida presso la Commisssione Medica Locale, se non riesce ad effettuare la visita medica prima della scadenza del documento, può richiedere ad un Ufficio della Motorizzazione civile un permesso di guida provvisorio in attesa dell’accertamento sanitario.
Il permesso è valido fino all’esito finale delle procedure di rinnovo e riporta, coma scdenza, la data di convocazione per la visita medica in Commissione.
Può essere rilasciato una sola volta: non è possibile, quindi, rinnovarlo, anche se la Commissione dispone un rinvio ad altra data per la definizione delle procedure di rinnovo.

Il permesso provvisorio di guida NON può essere rilasciato nei seguenti casi:

– patente scaduta di validità prima della data nella quale è stata effettuata la prenotazione della visita presso la Commissione Medica Locale;
– 
visita in Commissione Medica Locale disposta dal Prefetto per guida in stato di ebbrezza o in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti, come previsto dagli articoli 186 e 187 del Codice della Strada; tuttavia il permesso può essere rilasciato ai conducenti che hanno superato la visita disposta dal Prefetto e, successivamente, sono chiamati a revisione dei requisiti psico-fisici presso la Commissione Medica Locale;
– patente revocata o sospesa per qualsiasi violazione di norme o condotte del Codice della strada.

Per chiedere il rilascio del permesso provvisorio di guida occorre presentare ad un Ufficio della Motorizzazione Civile:

– modello di richiesta compilato e firmato (scaricabile a fondo pagina);
– marca da bollo da euro 16,00;
– prenotazione della visita medica in originale e in fotocopia;
– patente di guida in corso di validità in originale e in fotocopia;
– se la richiesta non è presentata dall’interessato: delega firmata dall’interessato. fotocopia del suo  documento di identità, documento di identità della persona delegata.

Regione Campania

Tel: 0825 291111
Fax: 0825 30824

Via degli Imbimbo, 10/12
83100 Avellino

PEC: protocollo@pec.aslavellino.it
Email: info@aslavellino.it

CF/P.IVA 02600160648